Author: admin

Il territorio del Comune di Lanciano si estende per 66 km² in quella fascia collinare che dalle pendici della Majella digrada verso il mare. Esso è composto prevalentemente da colline, ma comprende anche un'importante parte pianeggiante nella valle del Sangro. La sua altimetria varia dai 33 m slm, in contrada Serre vicino al fiume Sangro, fino ai 410 m, che si raggiungono nella frazione San Nicolino al confine con Castel Frentano. Il centro cittadino è situato a 265...

La struttura originaria del castello ducale fu costituita dalla torre pentagonale, a forma di puntone, da cui si ipotizza che il complesso fortificato sia stato realizzato per il controllo delle valli dell’Aventino e del Sangro tra fine dell’XI e l’inizio del XII secolo. Il blocco attuale, che si estende intorno ad un cortile e la torre che ne occupa l’angolo sud-est, è di epoca rinascimentale.La sua storia si intreccia con quella del feudo di Casoli, che dapprima...

Il Castello di Roccascalegna, arroccato su di un imponente masso arenario, domina le colline circostanti da uno strapiombo verticale alto oltre cento metri.Grazie alle innovazioni tecniche e militari dell’epoca, era conosciuto fin dagli arabi con il nome di “Ruqqah Gawrali”, tanto che ne scrisse nel XII secolo anche il geografo Edrisi ne “Il Libro di re Ruggiero”. Viste le possibilità difensive del luogo, i Longobardi crearono un insediamento che nel periodo Normanno-Svevo (XI-XII secc.) venne potenziato con...

La chiesa sorge all'incirca nel XII secolo, nel territorio dell'allora diocesi del monastero di S. Stefano sita nei dintorni di Tornareccio, questa chiesa consta feudataria di molti terreni nei dintorni. Un'iscrizione sulla facciata data la chiesa nel 1205. Nel XVI secolo una descrizione la definisce una delle più importanti chiese della provincia di Chieti, infatti constava di un chiostro e di molte stanze. Dell'attiguo monastero ne rimane qualche brandello. La chiesa invece conserva qualche rimasuglio del nucleo originario...

L'Abbazia di San Giovanni in Venere si trova nel comune di Fossacesia, su una collina prospiciente il Mare Adriatico a 107 m slm.L'Abbazia deve il suo nome alla tradizione secondo la quale essa sorgerebbe in luogo di un antico tempio dedicato a Venere. La prima attestazione della chiesa risale al periodo tra la fine del XII secolo e l'inizio del secolo successivo. In facciata l'edificio presenta un portale riccamente decorato con ai lati lastre marmoree scolpite. La pianta...

Per quanti si addentrano nella valle del Sangro, improvvisamente appare in lontananza una “strana” unione: la forza, imponente, della natura è sovrastata da un possente segno della tecnologia moderna.È Monte Pallano: l’ultima, strategica montagna prima del mare, il primo, “leggendario” luogo che il visitatore dei nostri luoghi, dopo aver gustato la strabiliante tranquillità della vicina Tornareccio, deve visitare, la prima grande “civiltà” dalla quale deve lasciarsi affascinare e alla quale deve saper chiedere.Monte Pallano si propone come modo...

La Riserva Integrale della Camosciara emerge e si distingue per il suo aspetto e per la struttura dolomitica e per il pregio di racchiudere in pochi ettari gli elementi principali della fauna e della flora del Parco Nazionale D'Abruzzo: luogo simbolico del Parco, affascinante e ricco in ogni stagione.Dalla strada provinciale ci si incammina verso il punto di partenza dei sentieri nel silenzio “disturbato” solo dai suoni della natura, accompagnati dallo scorrere dello Scerto, piccolo rivo che...

Area di grande valenza naturalistica, la Riserva di Serranella si estende su 300 ettari intorno al lago di Serranella, a cui occorre si sommano altri 200 della fascia di protezione esterna.Nato nel 1981 come bacino artificiale per l’irrigazione, il lago di Serranella è diventato ben presto un ambiente umido di grande interesse e, dal 1990, è Riserva naturale.L’area protetta si trova a monte di uno sbarramento lungo il basso corso del Sangro nel punto in cui questo raccoglie...

La Riserva naturale guidata Abetina di Rosello è una area naturale protetta dell'Abruzzo, istituita nel 1997 (LR 109 23/09/1997).L'oasi gestita dal WWF è sita nei pressi del centro omonimo in provincia di Chieti.La riserva si estende in uno spazio poco antropizzato dove scorre il Turcano. Ha una superficie di 211 ha, grazie all'ampliamento del 1997 nel territorio molisano dei primi 170 ha abruzzesi risalenti all'istituzione del 1992. L'altitudine media è di circa 1000 m ed è suddiviso, da...

La Riserva Naturale Regionale "Lecceta di Torino di Sangro", istituita con L.R. n. 67 del 19.12.2001, si estende per 175 ettari e ricade quasi per intero all'interno del perimetro del Sito di Importanza Comunitaria n. 107 "Lecceta litoranea di Torino di Sangro e foce del fiume Sangro".L'area, che costeggia la riva destra del fiume, annette la porzione meridionale della foce, fra le più belle e meglio conservate della regione, ed è sovrastata da un bosco misto in cui...